Salta al contenuto

Presentazione Documento preliminare

Data: 

22/06/2007


Presentazione del Documento Preliminare al Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale

Rovigo-Censer 22 giugno 2007
 


La L.r. n. 11/04 e gli Atti di Indirizzo di cui alla D.G.R. n. 3178 del 8 ottobre 2004, pubblicati sul BUR n. 105 del 22.10.2004, individua quale elemento fondante per la formazione del PTCP la redazione del Documento Preliminare, che fissa gli obiettivi generali e le scelte strategiche che si intendono perseguire con il Piano secondo i criteri dello sviluppo sostenibile e durevole del territorio.

Con il Documento Preliminare è stato dato concreto avvio alla definizione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale della nostra Provincia, realizzando la prima tappa del moderno processo di pianificazione per la costruzione del Polesine del futuro.

La nostra Provincia si dota di uno strumento che, in modo organico e sistematico, allo stesso tempo è elemento di conoscenza di sé e proposta di obiettivi strategici per il governo del territorio e dello sviluppo.

Ciò avviene in armonia con la recente legislazione regionale ed in sintonia con le scelte che la Regione Veneto sta elaborando nel tentativo di costruire ciò che è stato definito, con felice intuizione, il “terzo Veneto”.

Mentre, tuttavia, l’area metropolitana è pesantemente condizionata dai fenomeni che hanno caratterizzato gli anni del “secondo Veneto”, quello dello “sviluppo spontaneo ed involontario”, quello del “miracolo economico” in cui il Veneto ha registrato un consumo del proprio territorio di circa il 40% superiore a quello delle altre regioni, il nostro Polesine ha mantenuto un rapporto molto più equilibrato e coerente con la propria identità storica e con la fisionomia del “primo Veneto”.

E’ proprio dalla conoscenza più organica delle nostre caratteristiche naturali, culturali, paesaggistiche e sociali che vogliamo partire per disegnare il futuro del nostro modello di sviluppo economico e sociale; un modello che tenga in debito conto gli errori commessi nel passato e che si preoccupi costantemente di collocare la persona al centro di ogni progetto, di ogni iniziativa.

Abbiamo consapevolezza della delicatezza e della importanza del nostro impegno, soprattutto perché vincolato ad una nuova e diffusa domanda di pianificazione che esige risposte rigorose ed efficaci ai problemi della qualità urbana, della mobilità, della protezione dell’ambiente e della valorizzazione del paesaggio.

Queste risposte oggi non possono che venire da un nuovo approccio metodologico, che vada oltre la logica dell’osservazione e della presa d’atto, sempre in ritardo rispetto ai tempi dell’economia e delle tendenze sociali, ma che assuma invece il ruolo del promotore di iniziative strategiche in grado di saper sapientemente coniugare le esigenze dello sviluppo con i livelli di sostenibilità e di vivibilità, in grado di saper produrre una nuova realtà territoriale che sappia coniugare tradizione e innovazione, in grado di superare la logica dei campanili e di adottare concretamente la logica ineludibile dell’area vasta, in grado di offrire stimoli concreti alla necessità della semplificazione amministrativa.
 


Luogo: Sala Rigolin, Cen.Ser
Indirizzo V.le della Pace 5
45100 Rovigo (RO)
Per informazioni 
Telefono: 0425 386 853
Fax: 0425 386 850
E-mail: alessandra.paganin@provincia.rovigo.it

A cura di System Administrator in data 15/09/2008
Valid XHTML  Valid CSS